M5S: la Regione Siciliana si costituisca parte civile nel processo sulla contaminazione dei terreni della Zona Industriale di Catania

Il gruppo Catania – Movimento 5 Stelle chiede che il Presidente della Regione Siciliana faccia deliberare alla Giunta di Governo la costituzione di parte civile nel processo sulla contaminazione dei terreni della Zona Industriale di Catania.
Sarebbe un atto di responsabilità nei confronti dei cittadini e delle stesse istituzioni che rappresenta.
Palazzo dei Normanni - ARS
I fatti: indagini svolte dai Carabinieri con il Nucleo Operativo Ecologico e dall’ARPA, hanno evidenziato che, in contrada Passo Martino, in terreni appartenenti alla Regione stessa ma affittati a terzi, sono state sversate tonnellate di rifiuti tossici, in un periodo accertato tra il 2007 e il 2009.

La quantità e l’entità dei rifiuti fanno pensare ad una “Terra dei Fuochi” catanese: arsenico, rame, antimonio, ceneri di pirite, fanghi di depurazione e di perforazione, rifiuti contenenti alte concentrazioni di idrocarburi nonché 440 tonnellate di scarti alimentari scaduti.
Difendiamo la terra, difendiamo i cittadini.

Potrebbe interessarti anche...